Cosa c'è da spiegare? Adesso ci rifila il solito pippone, direte voi... Solo due note a mia discolpa: io in quanto regista televisivo lavoro sulle immagini e a monte di questo c'è soprattutto la fotografia. Da quando, prima con le Kodak instamatic e poi con la copia italiana della Leica, la Iso a telemetro, per proseguire con le prime TTL reflex ( la primissima fu una Zenit, la copia sovietica della Nikon) rigorosamente e ovviamente a pellicola, scattavo a tutto quello che mi consentiva il portafoglio. Ricordo alle nuove generazioni che la pellicola e tutto il processo di sviluppo e stampa costava, soprattutto a colori. Poi venne la prima mini camera oscura istallata nel bagno di servizio dove il bianco e nero imperava ( in realtà avevo paura di sbagliare lo sviluppo del negativo a colori...) e poi dalla pellicola passai al video, per arrivare 35 anni dopo dove sono ora....

FercFolio
Ferc Home
Contact
Made on an iPad
apriamo il
<
>